L'attività di ricerca del Laboratorio di Gravitazione Sperimentale è principalmente focalizzata su esperimenti volti alla rivelazione delle onde gravitazionali. Il Gruppo contribuisce allo sviluppo, alla realizzazione a al funzionamento di rivelatori di onde gravitazionali, sia basati a terra che spaziali: disegno dell'interferometro LISA, missione congiunta ESA/NASA, e sviluppo della tecnologia rilevante (sensori inerziali), disegno del dimostratore in volo della tecnologia di LISA (LTP) che volerà a bordo della missione spaziale SMART-2, per il quale il gruppo ha responsabilità di Principal Investigator (LISA technology package architect sotto contratto ESA).
Funzionamento e miglioramento del rivelatore criogenico a barra risonante AURIGA e ricerca e sviluppo su rivelatori acustici innovativi a larghissima banda. Lo sviluppo di sistemi quali sensori ed amplificatori a bassissimo rumore è connesso con studi sulle fluttuazioni termodinamiche e quantistiche in sistemi di materia condensata e con le limitazioni che questi fenomeni impongono ad esperimenti di fisica fondamentale

AURIGA (Antenna Ultracriogenica Risonante per l`Indagine Gravitazionale Astronomica):
  • sviluppo di una configurazione migliorata del rivelatore AURIGA presso i Laboratori Nazionali di Legnaro dell`Istituto Nazionale di Fisica Nucleare;
  • sviluppo di sistemi di trasduzione risonanti per AURIGA, in particolare amplificatori SQUID a bassissimo rumore e stadi di adattamento di impedenza a bassissime perdite;
  • analisi dati, in particolare risultati delle osservazioni della rete di rivelatori della International Gravitational Event Collaboration (IGEC), sviluppo di filtri ottimi dei dati di tipo adattivo;
  • progettazione di sistemi criogenici per il rivelatore AURIGA;
  • progettazione di sistemi di sospensione meccanica;
Rivelatori innovativi di onde gravitazionali di tipo acustico a larghissima banda:
  • progettazione di massima di rivelatori a doppia massa risonante (DUAL);
  • sviluppo di sistemi di trasduzione a larga banda per rivelatori DUAL, in particolare di trasduttori capacitivi a maggior efficienza di trasduzione;
LISA (Laser Interferometric Space Antenna):
  • sviluppo e realizzazione di prototipi di un sensore inerziale per LISA e per la missione spaziale per la dimostrazione delle tecnologie (contratti ESA/ASI/INFN);
  • realizzazione e funzionamento dell`apparato basato su bilancia torsionale per sperimentare a terra le prestazioni del sensore inerziale (contratti ESA/ASI/INFN);
  • Sviluppo di sospensioni elettrostatiche a bassa frequenza (contratti ESA/ASI/INFN);
  • responsabilità (LISA Technology Package Architect) dello sviluppo e realizzazione del Lisa Technology Package (LTP), il dimostratore tecnologico di LISA il cui lancio è previsto all`interno della missione spaziale SMART-2 (contratto ESA);
  • progettazione della intera missione LISA in qualità di membri del LISA International Science Team (NASA/ESA) e del nucleo dedicato alla sua progettazione (Observatory Architecture Team).

 

Componenti del gruppo

Coordinatore Stefano Vitale
Professori Roberto BattistonRita DolesiGiovanni Andrea ProdiStefano VitaleWilliam Joseph Weber
Ricercatori Roberto Iuppa, Antonio Perreca
Assegnisti Gibert FerranValerio FerroniLiu LiPaolo PivatoGiuliana RussanoDaniele Vetrugno
Dottorandi Eleonora CastelliMatteo Di GiovanniFrancesco Maria FollegaRoberta GiusteriEster RicciMaria Concetta Tringali
Staff tecnico Renato Mezzena
Staff amministrativo Karine Frisinghelli